17th Dicembre 2012

Link con 2 note

Mario Perniola. L'estetica contemporanea →

L’estetica contemporanea è un lavoro che si svolge assecondando percorsi ispirati dalle tensioni della vita, superando e di fatto contravvenendo la costruzione ragionevole di una dimensione unitaria. Un pensiero disorganico che segue il fluire delle pulsioni vitali: vita, forma, conoscenza, azione, sentire, cultura.  In questi ambiti apparentemente distinti, ma in realtà intimamente connessi quasi fossero capillari venosi, Mario Perniola individua i principali movimenti dell’estetica illustrandoli e spiegandoli con precisione e chiarezza: da Dilthey a Foucault (estetica della vita), da Wölfflin a McLuhan e Lyotard (estetica della forma), da Croce a Goodman (estetica e conoscenza), da Dewey a Bloom (estetica e azione). Mario Perniola

Taggato: Mario PerniolaEstetica contemporaneaSentireBatailleKlossowski

Fonte: themadjack.com

  1. medea1969 ha rebloggato questo post da pierogaffuri
  2. postato da pierogaffuri